La Nuova Sardegna

I voli delle feste

L’effetto Pasqua fa aumentare i passeggeri in tutti e tre gli aeroporti

di Claudio Zoccheddu

	Olbia, passeggeri all'interno dell'aeroporto Costa Smeralda
Olbia, passeggeri all'interno dell'aeroporto Costa Smeralda

Ad Alghero e Olbia segnalata una crescita del 12 % sul 2023, a Cagliari in quattro giorni 70mila viaggiatori tra arrivi e partenze

30 marzo 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Sassari Probabilmente non sarà la prova generale delle grandi manovre turistiche della stagione estiva ma il traffico pasquale negli aeroporti sardi ha comunque consegnato agli annali la crescita dei passeggeri che sbarcheranno nell’isola, nonostante i prezzi dei biglietti siano una variabile assolutamente imprevedibile che comunque, perlomeno sotto Pasqua, ha indicato un netto rialzo.

Gli aeroporti Durante il periodo delle festività Pasquali (dal 28 marzo al 2 aprile 2024) gli aeroporti del Nord Sardegna hanno stimato un flusso di circa 62mila passeggeri distribuiti in un totale di 424 voli tra andata e ritorno, con un network di 50 collegamenti, di cui 23 domestici e 27 internazionali con voli di andata e ritorno su 14 Paesi. Rispetto alle festività Pasquali dell’anno precedente, periodo dal 6 all’11 aprile 2023, si prevede una crescita dei passeggeri del 12 per cento. Nello specifico, sullo scalo di Alghero sono previsti circa 27mila passeggeri, per un totale di 184 movimenti in un’offerta di oltre 35mila posti ed un network di 20 collegamenti con 10 Paesi.

Nell’aeroporto di Olbia è stato stima un traffico di circa 35mila passeggeri, per un totale di 240 movimenti inclusi in un network di 30 collegamenti, di cui 14 domestici e 16 internazionali, operati da 8 compagnie aeree con 7 Paesi. Anche a Cagliari sono stati fatti i conti di Pasqua, precisamente nel periodo compreso tra il 28 marzo e il 1° aprile.

Nell’aeroporto di Elmas la stima dei passeggeri, tra arrivi e partenze, è compresa tra le 65mila e le 70mila unità. I movimenti previsti sono circa 420 per quasi 77mila posti in vendita.

I collegamenti Lo scalo della Riviera del corallo offrirà collegamenti con la Penisola con Ryanair (Bergamo, Bologna, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pisa e Venezia) e Aeroitalia (Roma Fiumicino e Milano Linate). Per quanto riguarda l’estero, Alghero sarà collegata da Ryanair con Belgio (Bruxelles Charleroi), Danimarca (Billund), Inghilterra (Londra Stansted), Irlanda (Cork e Dublino), Polonia (Katowice), Slovacchia (Bratislava), Spagna (Barcellona e Madrid) e Ungheria (Budapest), mentre la low cost Wizz Air opererà i collegamenti con la Romania (Bucarest). Il Costa Smeralda, invece, sarà collegato tramite Volotea con gli scali di Bergamo, Bologna, Roma Fiumicino, Torino, Venezia e Verona mentre Aeroitalia garantirà i collegamenti con Roma Fiumicino e Milano Linate ed easyJet volerà su Bergamo, Milano Malpensa, Napoli e Venezia mentre la new entry Ryanair proprio il 2 aprile inaugurerà i collegamenti per Bergamo e Bologna. Per quanto riguarda i mercati esteri, Olbia sarà collegata con Francia (Nizza con easyJet e Parigi Orly con easyJet e Transavia), Germania (Berlino con easyJet, Amburgo, Colonia, Dusseldorf e Stoccarda con Eurowings, Francoforte e Monaco con Lufthansa), Inghilterra (Londra Gatwick e Luton con easyJet), Olanda (Amsterdam operato da easyJet), Spagna (Barcellona con Volotea) e Svizzera (Basilea, Ginevra con easyJet e Zurigo con Edelweiss).

Estate in arrivo Il programma voli della Summer 24 (attiva da domani 31 marzo) dell’aeroporto di Cagliari propone un totale di 81 rotte, suddivise tra 33 nazionali e 48 internazionali, operate da 20 compagnie aeree verso 68 destinazioni, per un totale di 19 paesi collegati. Complessivamente, l’offerta dell’aeroporto di Cagliari vedrà circa 4.160.000 posti in vendita di cui circa 1.350.000 sui mercati internazionali. Le destinazioni internazionali saranno Amsterdam, Atene, Bruxelles, Barcellona, Basilea, Bilbao, Budapest, Carcassonne, Cracovia, Dublino, Dusseldorf, Francoforte, Ginevra, Göteborg, Karlsruhe, Lione, Londra, Lussemburgo, Madrid, Malta, Marsiglia, Nantes, Norimberga, Palma di Maiorca, Parigi, Porto, Poznan, Siviglia, Valencia, Vienna

In Primo Piano
Elezioni comunali 

Ad Alghero prove in corso di campo larghissimo, ma i pentastellati frenano

Le nostre iniziative