La Nuova Sardegna

Il voto in Sardegna

Europee: nell’isola Giorgia Meloni regina delle preferenze, Angela Quaquero la sarda più votata

di Serena Lullia

	Angela Quaquero, Giorgia Meloni e il generale Vannacci 
Angela Quaquero, Giorgia Meloni e il generale Vannacci 

Ma le probabilità che la candidata del Pd sia eletta sono vicine allo zero. Oltre 15mila voti per il generale leghista Roberto Vannacci

10 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Giorgia fa il pieno di consensi anche in Sardegna. La premier Giorgia Meloni è la regina delle preferenze a quattro mori per le Europee. Ne conquista 61.673, un numero più che raddoppiato rispetto a Salvatore Sasso Deidda che porta a casa l’onorevole cifra di 25.502. Ma la sarda più votata è Angela Maria Quaquero, del Partito democratico che di voti ne ha ottenuti 40.864 doppiando la segretaria dem Elly Schlein che si deve accontentare del secondo posto nel cuore degli elettori del Pd con 20.573 preferenze. Ma nonostante l’ottima performance le probabilità che Quaquero stacchi il biglietto per il Parlamento europeo sono vicine allo zero. 

I 23.558 voti sardi contribuiranno a mandare in Europa Ilaria Salis, di Alleanza Verdi e Sinistra: Francesco Muscau si deve accontentare di 9521 voto. 

Michele Cossa con Forza Italia ottiene 20.647 voti, seconda Maddalena Calia con 13.263. 

Stupisce, ma forse nemmeno troppo, il risultato del candidato della Lega Roberto Vannacci che riesce a strappare il voto di 15.162 sardi sotto l’insegna della Lega. 

In Primo Piano
L’addio

Arzachena, in centinaia per l’ultimo saluto a Ivan Dettori

Le nostre iniziative