La Nuova Sardegna

Sassari

Tutti in campo a Perfugas per la Giornata dello sport

Tutti in campo a Perfugas per la Giornata dello sport

PERFUGAS. La Giornata dello sport in programma per lunedì 2 giugno sarà celebrata anche a Perfugas. A curarne l’organizzazione sarà la Pro Loco, in collaborazione con il Comune e l’assessore allo...

31 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





PERFUGAS. La Giornata dello sport in programma per lunedì 2 giugno sarà celebrata anche a Perfugas. A curarne l’organizzazione sarà la Pro Loco, in collaborazione con il Comune e l’assessore allo Sport, Roberto Dettori. La Pro Loco perché, come spiega la presidente dell’associazione, Floriana Sotgia, «se è vero che l'obiettivo della Pro Loco è la valorizzazione del territorio, non si può non pensare che la ricchezza non sono solo i siti archeologici (che, per altro, a Perfugas sono tanti), ma anche tutta la bella gente che ci vive e le tante cose che mette in atto».

È tutto un programma anche il titolo dell'evento: "Non solo Sport...ma anche terzo tempo". L’obiettivo sarà perciò quello di dimostrare che il 2 giugno non si tratterà solo di disputare incontri di particolari discipline sportive in cui ci saranno vincitori e vinti. Il terzo tempo vuole che gli avversari, a fine partita, si riconcilino, stringendosi la mano e festeggiando insieme, indipendentemente dal verdetto del campo.

La festa perfughese dello sport metterà in luce le diverse discipline in cui il paese è più direttamente coinvolto: taekwondo, volley, bocce, pallamano e, naturalmente, calcio, soprattutto giovanile. Saranno presenti come ospiti le ragazze della pallavolo femminile prima divisione "Centro Storico" Castelsardo, le squadre femminili e maschili di handball del Budoni Asd e del centro sportivo “Francesca Di Nardo” di Sassari, società con cui gli atleti di casa hanno instaurato un ottimo rapporto, dando vita a formazioni allargate in occasione di alcune manifestazioni sportive. Inoltre, si confronteranno con il locale circolo bocciofilo, gli specialisti di Martese e Sedinese, circoli con i quali a Perfugas e in Anglona si condividono momenti di svago e di amicizia di vecchia data.

Insomma, sarà l’occasione per vedere i progressi degli della Dinamico fatti di recente in Croazia. Il campo da tennis sarà a disposizione per tutto il giorno. Presenzierà alla manifestazione Antonio Piga, quindicenne, perfughese, campione regionale, atleta della Giorgione di Ozieri. Si esibiranno le majorettes dirette da Anna Serra e il gruppo di ballo “El Cuerpo Dance” della palestra di Matteo Sini.

Giuseppe Pulina

In Primo Piano
L’approfondimento

La trincea dei sindaci contro lo spopolamento, Nughedu San Nicolò lotta per non scomparire

di Paolo Ardovino
Le nostre iniziative