La Nuova Sardegna

Sassari

Voci di maggio, niente alcolici e stop a lattine e bottigliette

Divieto di somministrazione nelle notti di domenica e lunedì con sanzioni pesantissime E anche acqua o bevande analcoliche dovranno essere vendute in bicchieri di plastica o carta

31 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Alcol off-limits durante voci di maggio. Con divieto di sommistrazione domani notte e lunedì notte dall’1 alle 6 in viaSanna, via Roma, via Asproni, corso Margherita di Savoia, largo Porta Nuova, piazza e via Università, piazza Azuni, corso Vittorio Emanuele, via Satta, piazza Tola, via al Carmine, via del Mercato, via dell'Archivolto, viale Umberto sino a via Sanna. E non basta, per ragioni di sicurezza pubblica, durante lo svolgimento della manifestazione è vietata la somministrazione e la vendita su area pubblica di qualunque bevanda, anche analcolica, in lattine e contenitori di vetro, consentendone la vendita e la somministrazione esclusivamente in bicchieri di plastica o di carta.

Il divieto riguarda tutti i titolari di pubblici esercizi che somministrano alimenti e bevande, agli operatori su area pubblica, ai titolari di esercizi commerciali in sede fissa e di attività artigianali, che si trovano lungo le vie e all'interno del perimetro della manifestazione. Il divieto è esteso anche alle aree concesse ai titolari di pubblici esercizi per posizionamento di tavoli e sedie, ferma restando la somministrazione secondo le consuete modalità per il consumo all'interno dei locali. Per il mancato rispetto della prescrizione, sono previste sanzioni fino a 250 euro per il primo accertamento. In caso di reiterazione della violazione si procederà, oltre alla sanzione pecuniaria, a disporre la sospensione dell'attività per un periodo di tempo compreso tra 7 e 15 giorni.

Pesantissime invece le sanzioni anti-alcol: i trasgressori saranno puniti con una sanzione amministrativa tra i 5mila e i 20mila euro. Il mancato rispetto della norma è un reato.

Per consentire lo svolgimento degli eventi e i relativi preparativi, saranno necessarie alcune modifiche alla viabilità. In particolare dalle 20 di oggi alle 9 di martedì vietato fermarsi nei parcheggi sul lato sinistro di corso Margherita di Savoia, tra l'ingresso carrabile della scuola media 2 e via Manno, nei parcheggi di via Manno, sul retro dell'edificio della Banca di Sassari; in via Cagliari; in via Brigata Sassari; in via Cesare Battisti; in piazza Tola (lato basso, esclusi disabili); in via Cavour, stallo carico e scarico merci fronte piazza Fiume; in via Cavour, tra via Manno e via Brigata Sassari; in via Enrico Costa, tra via Brigata Sassari e via Manno; in via Carlo Alberto; in piazza Castello, tra via Arborea e via Brigata Sassari (lato Banca di Sassari); nella corsia discendente di piazza Castello (moto); in via Torre Tonda, tra via Arborea e corso Margherita di Savoia; in via Roma, tra via Giorgio Asproni e via Alghero, lato catasto.

L'accesso alla Ztl attraverso i varchi elettronici sarà vietato, per tutti i veicoli eccetto quelli collegati alla manifestazione, dalla mezzanotte e un minuto di domenica alle 9 di martedì mattina.

Turismo

L'assessore Franco Cuccureddu: la Sardegna vendiamola cara e diciamo grazie a chi spende 100 euro per una pizza

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative