La Nuova Sardegna

Sassari

«Le tariffe della mensa non subiranno aumenti»

di Barbara Mastino
«Le tariffe della mensa non subiranno aumenti»

L’assessore mette a tacere le voci che si stavano rincorrendo da giorni in città Ogni pasto 3 euro, riduzioni per famiglie con più figli. Domande entro il 4 agosto

26 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





OZIERI. Nessun aumento nelle tariffe del servizio mensa per il prossimo anno scolastico. Lo chiarisce l’assessore comunale alla Istruzione Giuseppina Sanna, in risposta ad alcune voci che in questi ultimi giorni si stanno rincorrendo sull’argomento anche sui social network.

I timori su possibili aumenti sono stati dettati, a quanto pare, dal fatto che il Comune abbia chiesto di allegare la dichiarazione Isee alla domanda di accesso al servizio: circostanza, questa, che ha fatto pensare che ci siano tariffe diverse a seconda del reddito. Ma non è così, chiarisce l’assessore: la richiesta di allegare il modello Isee è una pura formalità stabilita dalla normativa nazionale.

«La richiesta del modello Isee – puntualizza Giuseppina Sanna – è semplicemente un obbligo di legge, quindi non ci saranno modifiche nelle tariffe, che resteranno uguali per tutti e vedranno unicamente agevolazioni per le famiglie che hanno più di un figlio che usufruisce del servizio». Calcolando il costo di 3 euro a pasto, la retta mensile è fissata in 60 euro, le agevolazioni per le famiglie che hanno più di un figlio in mensa portano il costo a 110 euro per due figli (60 più 50); 150 euro per tre figli (60 più 50 più 40); 40 euro in più per ogni figlio successivo al terzo.

Nessun aumento, quindi, rispetto allo scorso anno: anzi, l’impegno a cercare di intervenire sul prossimo bilancio per provare a ridurle per gli anni futuri.

«Nonostante le enormi difficoltà economiche del Comune di Ozieri – dice l’assessore Sanna – l’amministrazione ha scelto di non modificare le quote di pagamento per un servizio essenziale quale quello delle mense scolastiche, anche perché comprendiamo il disagio e le difficoltà economiche in cui versano le famiglie. Per il futuro, compatibilmente con i vincoli di bilancio, valuteremo la possibilità di andare ulteriormente incontro alle famiglie, avviando una fase di studio per cercare di migliorare il servizio».

Il chiarimento dell’assessore, necessario per fugare ogni dubbio, è importante soprattutto in questo momento nel quale la scadenza per la presentazione delle domande è alle porte, essendo fissata per il 4 agosto: lunedì prossimo. È importante quindi che le famiglie si facciano trovare pronte.

La mensa scolastica è un servizio dedicato ai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia e primaria e a Ozieri è regolamentata a livello comunale dalla delibera di giunta 129 del 19 luglio 2012.

Il versamento della retta dovrà essere effettuato anticipatamente mediante bollettino di conto corrente postale sul conto numero 12520078 intestato a “Comune di Ozieri Servizio Tesoreria” oppure tramite bonifico bancario Iban IT23J0101585000000070188691. Informazioni e modulistica nell’ufficio o sul sito www.comune.ozieri.ss.it.

Elezioni regionali 2024
L'intervista

Desirè Manca, 8mila preferenze: «La gente è stanca di avere paura»

Le nostre iniziative