La Nuova Sardegna

Sassari

Allarme morbillo, migliora lo stato di salute dei due medici infettati

Allarme morbillo, migliora lo stato di salute dei due medici infettati

L’azienda ospedaliero-universitaria di Sassari ha diffuso una nota rassicurante, sta meglio anche il sanitario ricoverato in rianimazione

28 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Migliorano le condizioni dei due medici sassaresi colpiti dal morbillo nei giorni scorsi.

La direzione sanitaria dell'Aou, azienda ospedaliero-universitaria di Sassari, attraverso un comunicato, fa sapere che il paziente ricoverato in rianimazione presenta un quadro clinico in miglioramento e non presenta segni di polmonite in atto.

Anche quello che si trova nel reparto di malattie infettive presenta un quadro clinico in miglioramento.

L’allarme è scattato due giorni fa quando la stessa Aou di Sassari ha dato la notizia che i due medici (entrambi lavorano al pronto soccorso dell’ospedale di Olbia) erano stati colpiti dal morbillo, subendo complicanze importanti. Ai medici era stato anche chiesto di mantenere alta l’allerta e di segnalare immediatamente eventuali altri casi sospetti.

Elezioni regionali 2024
Il voto nell’isola

Elezioni regionali: la proclamazione a marzo, la prima seduta del Consiglio all’inizio di aprile

Le nostre iniziative