La Nuova Sardegna

Sassari

Stintino, il libro di Gelsomino dedicato alla Grande Guerra

Stintino, il libro di Gelsomino dedicato alla Grande Guerra

STINTINO. Un libro che non vuole raccontare la storia della Grande Guerra ma le storie di chi quella Guerra la visse sulla propria pelle, da veterano, da figlio rimasto orfano, da vedova. Un volume...

29 agosto 2014
2 MINUTI DI LETTURA





STINTINO. Un libro che non vuole raccontare la storia della Grande Guerra ma le storie di chi quella Guerra la visse sulla propria pelle, da veterano, da figlio rimasto orfano, da vedova. Un volume che racchiude tra le sue pagine la storia di tanti sardi, e non solo, che 100 anni fa, allo scoppio della Prima guerra mondiale, partirono per il fronte senza fare ritorno. È anche questo "Il grande sacrificio", curato da Giovanni Gelsomino, che domani sarà presentato a Stintino, alle ore 18, nei locali della scuola elementare di via Lepanto che da luglio ospita il "Museo delle arti e dei mestieri".

"Il grande sacrificio", edito a giugno di quest'anno da Almanacco Gallurese Iniziative editoriali, nelle sue 192 pagine racconta le "storie di battaglie, di fucilazioni, di nemici "generosi" che risparmiavano la vita ai nostri soldati. Storie di vedove, di veterani e di bombe. Storie dei ragazzi del '99, del Piave, del Montegrappa, delle pietraie del Carso. Storie di eroi, e meno eroi, storie di umili e di generali".

Alla presentazione del volume, coordinata da Francesca Demontis rappresentante dell'associazione Il Tempo della Memoria, parteciperanno il curatore dell'opera, il giornalista Giovanni Gelsomino, il sindaco di Stintino Antonio Diana, Mario Segni, Eugenio Cossu, il sindaco di Porto Torres Beniamino Scarpa e il direttore del Parco nazionale dell'Asinara Pierpaolo Congiatu.

L'appuntamento si inserisce all'interno del ciclo di incontri "Serate al Museo", curate dall'associazione culturale "Il Tempo della Memoria", e sarà anche l'occasione per ricordare i cento anni dallo scoppio della Grande Guerra.

In Primo Piano
Elezioni comunali 

Ad Alghero prove in corso di campo larghissimo, ma i pentastellati frenano

Le nostre iniziative