Stefano Marongiu è “cavaliere”

L’infermiere guarito da Ebola premiato dal Presidente Sergio Mattarella

SASSARI. «Questo riconoscimento non è solo per me: è dedicato ad un'associazione che ancora oggi continua a operare in situazioni di emergenza, ma anche a tutto il sistema e al personale che si è impegnato per prestare a sua volta le migliori cure e la migliore assistenza, mettendo a rischio la propria salute, dal Sistema sanitario regionale, all'Aeronautica Militare a tutto il personale dell'ospedale Spallanzani di Roma al Ministero della Salute». Lo ha detto Stefano Marongiu, l'infermiere sassarese di Emergency, 37 anni, guarito dal virus Ebola, insignito ieri dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del riconoscimento di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica. «In questo momento – ha aggiunto – non posso non rivolgere un pensiero ai colleghi di Medici senza Frontiere che hanno contribuito al contenimento dell'epidemia in Sierra Leone e che nei giorni scorsi hanno subito un gravissimo lutto in Afghanistan».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes