Elisabetta Canalis regina della fainè sassarese

Elisabetta Canalis mentre taglia la fainè (foto Instagram)

L'ex velina ripresa in pizzeria alle prese con una teglia. Poi la guerra sul web su chi ha inventato la farinata di ceci

SASSARI. Elisabetta Canalis in questi giorni sta vivendo la sua città, anche alla ricerca delle tradizioni e dei piatti tipici. Così, un paio di giorni fa, si è presentata nella pizzeria Oggiano, dove è stata ripresa con un cellulare mentre tagliava una teglia fumante di fainè. Un'operazione eseguita alla perfezione, al punto che il titolare non ha esitato a esclamare in Sassarese: «Si vede che sei una vera sassarese».

Elisabetta Canalis taglia la fainè: "Onoro una tradizione sassarese"

Elisabetta, che è tornata in Sardegna per i funerali del padre Cesare, che si sono celebrati a Tresnuraghes il 4 febbraio, ha poi pubblicato sul suo profilo Instagram da un milione e mezzo di follower la foto davanti alla fainè scrivendo nella didascalia: «Onorando una delle migliori tradizioni sassaresi! La #faine». Il post ha ricevuto quasi 22mila like, ed è stato bombardato di commenti da tutta Italia, in particolare dalla Liguria e dalla Toscana, scatenando una piccola guerra di campanile sulla paternità della farinata di ceci. Una polemica riportata dai principali siti di informazione d'Italia.

La fainè a Sassari fu introdotta nel medioevo nel periodo della dominazione genovese e da allora è diventato un piatto tradizionale, al punto che si è diffuso in gran parte del Nord Sardegna. La farinata di ceci è diffusa anche a Carloforte, ma anche nella vicina Corsica (Bonifacio), entrambe città di origine genovese.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes