A Ossi strade nuove con 80mila euro

Il finanziamento della Regione coprirà il rifacimento delle vie Porto Torres, Nuraghe e Togliatti

OSSI. Ottanta mila euro per opere di manutenzione nella viabilità comunale: arrivano dalla Regione nell’ambito del programma relativo a interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle strade esistenti sul territorio della Sardegna.

La concessione del finanziamento è vincolato alla presentazione delle schede tecnico-procedurali dei singoli interventi e all’atto di approvazione del Programma particolareggiato delle opere da realizzare. Adempimenti che sono stati prontamente completati e inviati all’Ufficio regionale competente. In considerazione dell’entità della somma che verrà erogata l’amministrazione ha individuato tre vie che, per la loro condizione e per il loro importanza relativamente al traffico cittadino, necessitano più di altre di un intervento particolarmente urgente. Si tratta di via Porto Torres a Sos Pianos, molto trafficata per la vicinanza al campo sportivo Walter Frau, di via Togliatti, asse viario principale della Zona 167 e di via Nuraghe, nel quartiere Litterai, nella parte retrostante la scuola dell’infanzia di via Tevere. Allo stato attuale nella via Porto Torres e nella via Togliatti l’intero asse stradale presenta notevoli danni dovuti all’usura del tempo e al susseguirsi di numerosi interventi al manto bituminoso. Nel tratto interessato della via Nuraghe l’asse stradale, per una fascia di circa 3 metri, risulta fortemente ammalorato a causa della mancanza del tappetto d’usura. Si tratta insomma di intervenire, spiega l’assessore ai Lavori pubblici Mauro Derudas, in alcuni punti critici della viabilità urbana con un lavoro di ripristino importante. Gli interventi verranno realizzati tramite la fresatura stradale per una profondità di 4 centimetri con conseguente smaltimento dei materiali demoliti e la posa in opera del tappeto con conglomerato bituminoso e la conseguente rullatura e pulizia del fondo. Successivamente verranno rimesse a quota le griglie e i chiusini esistenti e verrà eseguita la segnaletica orizzontale con vernice rifrangente, compresi i passaggi pedonali e gli stalli per i parcheggi delle auto. Tali interventi, afferma l’assessore, rientrano nel cronoprogramma delle opere di manutenzione interne dell’abitato, con particolare riferimento alla viabilità urbana, per la quale necessiterebbe una disponibilità finanziaria certamente assai più consistente.

Pietro Simula

WsStaticBoxes WsStaticBoxes