La Nuova Sardegna

Sassari

Tutti in bici per inaugurare “Ciclacittà”

Tutti in bici per inaugurare “Ciclacittà”

SASSARI. In occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, il Comune inaugura “Ciclacittà”, il sistema di piste ciclopedonali e il servizio di bike sharing (gestito da Bicincittà). L’ap...

22 settembre 2017
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. In occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, il Comune inaugura “Ciclacittà”, il sistema di piste ciclopedonali e il servizio di bike sharing (gestito da Bicincittà). L’appuntamento è per oggi alle 10 in Piazza Conte di Moriana. Il sindaco Nicola Sanna, l’assessore alle Politiche per le infrastrutture della mobilità Antonio Piu e la Presidente del Consiglio Comunale Esmeralda Ughi, insieme alla giunta e ai consiglieri, guideranno i cittadini alla scoperta del circuito ciclopedonale. Il percorso parte da piazza Conte di Moriana per toccare via Diaz, via Giorgio Asproni, viale Cossiga, l’Emiciclo Garibaldi, viale Italia, via Rockfeller, via Washington, via Parigi, prevede l’ingresso all’interno dell’Ippodromo e l’uscita su via Verona, la prosecuzione su via Milano e su via Duca degli Abruzzi, e il rientro in piazza Conte di Moriana, dove ha sede una delle stazioni di ricarica delle bici a pedalata assistita.

I cittadini potranno partecipare all’inaugurazione del percorso con la propria bicicletta, oppure con lo skate o con i roller. Sono invitati anche i pedoni e le mamme con bambini.

Previsti due eventi collaterali. Ieri dalle 16 alle 20 nella sala conferenze del comando dei Vigili Urbani, in via Carlo Felice, c’è stato un momento di formazione in collaborazione con “Guida e Boh”. Domani alle 19 all’Emiciclo Garibaldi la camminata sportiva urbana a cura della Palestra Sport Club 900. Un percorso di 10 km che tocca diversi punti del circuito ciclopedonale cittadino oltre ad alcuni punti di interesse storico e culturale. Info 079/291792.

In Primo Piano
La tragedia

Terribile schianto nella notte: due morti e due feriti a Escalaplano

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative