Cantigos de Coro questa sera nella parrocchia di San Matteo

CHIARAMONTI. Tra le tante iniziative che accompagnano questo Natale non poteva mancare “Cantigos de Coro”, nata ben quattordici anni fa grazie a un’idea e alla passione del Coro de Tzaramonte e...

CHIARAMONTI. Tra le tante iniziative che accompagnano questo Natale non poteva mancare “Cantigos de Coro”, nata ben quattordici anni fa grazie a un’idea e alla passione del Coro de Tzaramonte e divenuta ormai una tradizione delle feste di fine anno. L’appuntamento è per oggi dalle 19,30 nella chiesa di San Matteo. La serata sarà presentata da Tore Patatu, studioso e cultore della lingua e delle tradizioni sarde, oltre che affezionato al suo paese natale. A regalare i canti e le musiche natalizie più belle del repertorio sacro, ma anche profano, in lingua sarda saranno, oltre al Coro de Tzaramonte, il Coro Doria anch’esso diretto dal maestro Salvatore Moraccini ma composto da elementi femminili, e come ospiti il Coro polifonico Ghentiana di Ruinas diretto dal maestro Gianni Puddu e il coro polifonico Santa Maria Maddalena di Nuragus diretto dalla maestra Bernadetta Manis.

La manifestazione è organizzata dal Coro de Tzaramonte in collaborazione con Regione, Comune, Associazione Pro Loco ed Ente musicale di Ozieri.(l.v.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes