I Riformatori al Comune: «Vietiamo i circhi con animali»

OZIERI. «Vietare l’attendamento di circhi che utilizzano animali selvatici nel territorio comunale e di farsi portavoce di questo messaggio verso gli altri Comuni e la Regione perché questa...

OZIERI. «Vietare l’attendamento di circhi che utilizzano animali selvatici nel territorio comunale e di farsi portavoce di questo messaggio verso gli altri Comuni e la Regione perché questa decisione venga presa da tutta l’isola». È la richiesta che il circolo locale dei Riformatori inoltra all’amministrazione comunale di Ozieri, chiedendo di seguire l’esempio di altri Comuni sardi come Alghero, Arzachena e Sanluri. La base dalla quale partire, dicono i Riformatori, è la legge 175 del 22 novembre 2017, che riordinava e revisionava le disposizioni in materia di spettacolo prevedendo per i circhi e gli altri spettacoli viaggianti il «graduale superamento dell’utilizzo degli animali». Sebbene la legge desse 12 mesi di tempo per rendere operativa la riforma tramite decreti, resta ferma comunque l’indicazione del legislatore, dicono i Riformatori di Ozieri, senza contare che la contrarietà alla presenza di animali nei circhi è manifestata «da un evidente calo degli spettatori e dall’opposizione di cittadini e associazioni». (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes