Ad Anela il taglio del nastro nell’ambulatorio del medico di base

ANELA. «Finalmente abbiamo una struttura pubblica per accogliere il medico di base»: sono le parole di soddisfazione espresse dal sindaco di Anela, Damiano Mulas, all’indomani dell’inaugurazione dell’...

ANELA. «Finalmente abbiamo una struttura pubblica per accogliere il medico di base»: sono le parole di soddisfazione espresse dal sindaco di Anela, Damiano Mulas, all’indomani dell’inaugurazione dell’atteso nuovo ambulatorio.

Il locale che servirà al medico di base si trova a fianco del municipio ed è stato completamente ristrutturato ad hoc e messo a norma di legge. «Il medico di famiglia si trovava prima in una sede di proprietà privata e alla periferia del paese – ha spiegato Mulas -. Il luogo era scomodo soprattutto per gli anziani del paese, che dovevano recarsi in una zona non tanto raggiungibile a piedi e in alcuni punti buia. Adesso tutti potranno recarsi nell’ambulatorio medico senza problemi e in pieno centro.

La sua inaugurazione è avvenuta alla presenza del parroco don Alessio Piraccini, che ha benedetto i nuovi locali con una breve cerimonia .

L’intervento è il primo di numerose azioni che l’amministrazione guidata da Mulas sta mettendo in atto dopo due anni e mezzo di governo del paese. «Come promesso nella campagna elettorale del 2017 – ha aggiunto Mulas – intendiamo portare avanti tutto ciò che ci siamo prefissati e garantire i servizi essenziali per Anela, come scuole e servizio ambulatoriale di medicina di base. Adesso il prossimo obiettivo sarà ottenere il medico di base definitivo e non più provvisorio. Per questo il nostro messaggio va ora in direzione della Regione, che dovrà impegnarsi per assegnare la definitiva titolarità del servizio».

Tra gli altri interventi già finanziati e programmati dall’amministrazione comunale di Anela ci sono la messa in opera dell’impianto fotovoltaico nel municipio, la messa in sicurezza della scuola dell’infanzia, la ristrutturazione del vecchio ecocentro, la rete di videosorveglianza, il completamento di piazza Solinas e l’ultimazione del progetto per il parco giochi comunale. Tutte opere attese dalla comunità per migliorare la sicurezza ela qualità della vita nel paese.

Elena Corveddu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes