Coronavirus, quattro medici di Sassari e uno di Oristano sospesi dal lavoro: sono in quarantena

Nei giorni scorsi sono rientrati in Sardegna con un volo da Singapore dopo una crociera in Asia

SASSARI. Cinque medici sardi - uno in servizio all'Azienda ospedaliera universitaria di Sassari, due all'ospedale Santissima Annunziata di Sassari, uno all'Assl sassarese e uno a Oristano - sono stati momentaneamente sospesi dal lavoro e invitati alla quarantena volontaria dai dirigenti dei rispettivi reparti perché nei giorni scorsi sono rientrati in Sardegna con un volo da Singapore, dopo una crociera nei mari asiatici.

I medici coinvolti, che già nei giorni scorsi si erano recati al lavoro, questa mattina 22 febbraio hanno ricevuto un avviso per telefono, con il quale appunto gli è stato comunicato di restare a casa. (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes