Sorso, Area interverrà in via Santoni

Alcuni alloggi popolari sono stati riscattati e i lavori spettano a tutti i proprietari 

SORSO. Si apre uno spiraglio per le manutenzioni nelle case popolari di via Santoni. L’Area, che detiene la proprietà di parecchi immobili, ha deciso di farsi carico della complicata situazione condominiale denunciata dagli inquilini.

Il fabbricato, infatti, è composto da 20 unità immobiliari. Ma di queste, circa la metà sono passate in mano ai privati, che negli anni hanno sfruttato la possibilità offerta da Area di riscattare le abitazioni.

«Dunque – si legge in un comunicato dell’azienda sarda – non possiamo autonomamente attivare lavori di ripristino sia murari sia impiantistici, che devono necessariamente coinvolgere anche gli altri proprietari degli immobili».

C’è quindi un problema di tipo condominiale, che è stato trascurato nel tempo ma che ora verrà affrontato, assicurano all’Azienda regionale per l’edilizia abitativa.

Gli inquilini beneficiari dell’alloggio popolare, e quindi in affitto, non devono disperare perché Area ha intenzione di intervenire con decisione per risolvere definitivamente la questione. «Sarà cura della nostra azienda – precisa la nota – attivarsi quanto prima per sollecitare l’esecuzione di tutti i lavori urgenti condominiali».

Tra i problemi più impellenti segnalati dagli abitanti delle palazzine ci sono i cornicioni pericolanti, gli intonaci delle facciate ammalorati, infiltrazioni e muffe sparse, l’ascensore fuori uso, assolutamente necessario soprattutto ai disabili che vivono nei piani alti. Disagi che si stanno prolungando nel tempo e che è necessario eliminare, sostengono infatti gli inquilini. Ma occorre che tutti i proprietari contribuiscano alla loro esecuzione per poter iniziare gli interventi ormai urgenti.

L’anno scorso i residenti, esasperati e preoccupati dalla situazione, avevano richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area.

In futuro, però, le cose sono comunque destinate a migliorare. (s.sant.)



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes