Provincia, al via il piano di disinfezione

I mezzi della Multiss in azione in numerosi paesi del Sassarese e della Gallura

SASSARI. È stato avviato ieri il piano di disinfezione straordinaria e igienizzazione delle strade e degli spazi pubblici di tanti comuni del territorio deciso dall’amministratore unico della Provincia, Pietro Fois, che ha coinvolto la Multiss.

Si tratta di un primo intervento «teso a soddisfare le richieste pervenute da tanti sindaci del territorio – si legge nel comunicato che annuncia il provvedimento –. Proprio in risposta all’invito fatto da Fois nei giorni scorsi. Il personale e i mezzi della Multiss saranno impegnati contestualmente su diversi Comuni del territorio, sia della Gallura che del Sassarese, grazie all’ausilio di 10 mezzi dotati di atomizzatore dislocati in più punti della provincia, che consentiranno tra le 22 di sera e le 4 del mattino di procedere alla disinfezione contemporanea di molti dei centri interessati. Un piano che si articola su più giornate e che prevede nei primi giorni oltre 40 centri, includendo a seguire tutti i comuni che ne faranno richiesta». Nello specifico, oggi gli interventi interesseranno i paesi di Sorso, Uri, Chiaramonti La Maddalena, Bonorva, Pattada, Osilo e Buddusò. Ieri la disinfezione è stata effettuata a Ittiri, Alghero (nelle vie del centro, a Fertilia e nelle frazioni di Maristella, Guardia Grande, Sa Segada, Santa Maria La Palma, Tramariglio, Monte Carru),Tempio, Calangianus, Semestene, Giave, Usini, Sennori, Padria, Aglientu, Luogosanto, Santa Teresa, Luras ,Olbia, Viddalba, Bortigiada, Erula, Badesi, Trinità d’Agultu e Arzachena.

L’attività di disinfezione viene effettuata con l’impiego di una soluzione di acqua e ipoclorito di sodio a bassa concentrazione, una soluzione che uccide virus, funghi e spore già utilizzato per l’igienizzazione delle strade e degli spazi pubblici in tante altre realtà del paese proprio come misura di contenimento del coronavirus. Questa campagna di disinfezione straordinaria potrà essere ripetuta ogni due settimane secondo un calendario flessibile, che potrà includere di volta in volta le nuove richieste che dovessero pervenire dai diversi sindaci.

«In questo momento così delicato è necessario che ognuno di noi si adoperi per arrestare quanto prima la diffusione del virus – sottolinea l’Amministratore Straordinario Pietrino Fois – e credo che questo intervento messo in campo dalla Provincia sia un contributo importante, per la tutela della salute della nostra comunità e sollecitato da tanti cittadini».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes