Coronavirus, il Comune di Sassari congela tutti i tributi fino a giugno

Posticipate scadenze e rateizzazioni, sospese le attività di controllo accertamento e riscossione

SASSARI. “Misure straordinarie sui tributi comunali”. Questo il titolo della delibera approvata ieri mattina dalla Giunta comunale i cui contenuti erano già stati anticipati sabato dal sindaco Gian Vittorio Campus durante una conferenza stampa.

L'amministrazione comunale ha deciso di rinviare tutte le scadenze dei tributi ed eliminare la Tosap per l'occupazione temporanea del suolo pubblico. Le misure sono state prese in considerazione «della grave emergenza sanitaria che sta interessando l’intera nazione, con preoccupanti riflessi sulla popolazione e ripercussioni sotto il profilo economico e sociale dell’intera comunità locale, tali da richiedere ogni supporto che possa essere ulteriormente utile a sostegno dell’intero tessuto sociale ed economico».

La Giunta ha verificato tutto ciò che è in suo potere fare per alleviare da subito le «gravi conseguenze anche economiche e finanziarie gravanti sulla comunità locale». È stato dunque deliberato di sospendere fino al 31 maggio 2020 tutte le attività di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso in relazione ai tributi locali. Inoltre, ai fini del computo dei termini relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi, pendenti al 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente, non si tiene conto del periodo compreso tra questa data e quella del 15 aprile 2020. La Tari 2020 è posticipata in base all'evoluzione dell'emergenza sanitaria.

Le scadenze Tari (Tassa Rifiuti) relative al 2019 e agli anni precedenti fino al 31 marzo 2020 sono sospesi fino al 31 maggio 2020.

Le scadenze delle rateizzazioni Imu, Tari e altri tributi comunali, comprese le ingiunzioni, relative al periodo tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020, sono sospese e i versamenti possono essere effettuati in una o più soluzioni entro la scadenza del 30 settembre 2020.

Per il periodo di chiusura delle attività, la Tosap per occupazioni temporanee non è dovuta da parte delle attività obbligate alla chiusura.

I versamenti ordinari, previsti per gli altri tributi, (Tosap, Imposta comunale per la pubblicità, Diritti per le Pubbliche Affissioni), aventi scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo ed il 31 maggio 2020, si intendono prorogati di 90 giorni.

Per maggiori informazioni, sul sito istituzionale del Comune www.comune.sassari.it sono pubblicati i numeri di telefono e gli indirizzi mail del Settore Bilancio e Tributi.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes