Soro (Aou) ammonisce il personale per i post di sanità sui social

SASSARI. Nuove disposizioni in materia di utilizzo dei social da parte dei dipendenti dell’Azienda ospedaliero universitaria. Le ha ribadite ieri con una comunicazione a tutto il personale, una sorta...

SASSARI. Nuove disposizioni in materia di utilizzo dei social da parte dei dipendenti dell’Azienda ospedaliero universitaria. Le ha ribadite ieri con una comunicazione a tutto il personale, una sorta di “ammonizione”, l’amministratore straordinario Giovanni Maria Soro. La nota porta anche la firma del direttore amministrativo Antonio Lorenzo Spano e del direttore sanitario facente funzioni Bruno Cossu.

Il provvedimento fa riferimento alle direttive regionali - che avevano già sollevato non poche polemiche - contenute nel documento del 16 marzo 2020. La direttiva della Regione chiedeva alle direzioni generali delle Aziende sanitarie «di avviare senza indugio opportuni provvedimenti disciplinari verso chiunque non si attiene strettamente a tale disposizione, ribadendo che qualunque attività comunicativa di codeste aziende deve essere autorizzata da questa Regione». Soro usa un tocco più elegante: richiama lo «spirito di collaborazione nell’interesse generale dell’Azienda e dei cittadini» e fa riferimento alla necessità di «una corretta e puntuale osservanza delle disposizioni in materia di social». Poi la parte più decisa e perentoria del documento: «Purtroppo, anche di recente, si è riscontrata la reiterata inosservanza delle disposizioni da parte di alcune persone che rientrano tra il personale dell’Azienda – scrive Soro – e che, parlando a titolo individuale, portano delle evidenze non riscontrabili o peggio non veritiere con ripercussioni negative sulla corretta informazione e comunicazione ai cittadini che - nella emergenza da Covid-19, invece riveste particolare importanza».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes