Castelsardo, massacra il padre di botte durante una lite: arrestato

I carabinieri sono intervenuti nell abitazione e si sono trovati davanti a una scena terribile

SASSARI. Ha massacrato il padre di 69 anni con calci e pugni al culmine di una lite scoppiata in casa per motivi banali. Un disoccupato di 38 anni di Castelsardo, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Valledoria per maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi.

I militari, coordinati dal comandante Sergio Pagliettini, sono intervenuti la scorsa notte in una abitazione della frazione di Lu Bagnu, e si sono trovati davanti una scena spaventosa: l'appartamento era stato devastato dalla furia del 38enne, sui muri schizzi di sangue e il 69enne ferito alla testa e con contusioni su tutto il corpo. L'uomo era stato picchiato a sangue dal figlio che lo aveva colpito ripetutamente con calci e pugni alla testa e all'addome.

Accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Sassari, all'uomo sono state riscontrate ferite e traumi guaribili in 40 giorni. Il figlio è stato arrestato. (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes