A Valledoria una scuola da 6 milioni

Il commissario Moretti dà gambe al piano triennale delle opere pubbliche

VALLEDORIA. La macchina amministrativa del Comune di Valledoria guidata commissario regionale Lorenzo Moretti, in ottemperanza al relativo piano triennale delle opere pubbliche 2020-2022, manda in appalto lavori per un importo finanziato di oltre 12 milioni. Piano triennale che era stato approvato insieme al bilancio pluriennale e agli altri documenti contabili con decreto commissariale.

Alla giunta dell'ex sindaco Spezziga subentrò il commissario Lorenzo Moretti, che nonostante le problematiche create dal lungo lockdown ha attuato una serie di provvedimenti amministrativi che ora si stanno concretizzando.

É venuto così alla luce il “Concorso di progettazione Iscol@”. Si tratta di un progetto finalizzato alla realizzazione del nuovo polo scolastico denominato “Ampliamento e ristrutturazione scuola primaria e secondaria I livello”, l'importo complessivo dei lavori ammonta a euro 6 milioni e 307mila euro.

Ora si è in attesa che venga riunita la commissione aggiudicatrice il vincitore dell'appalto.

In appalto invece sono già andati alla ditta Solinas Costruzioni di Patta per un importo a ribasso di 457mila euro comprensivi d'Iva, (su un finanziamento concesso di 750mila euro) i lavori denominati “Interventi di regimazione idraulica a La Ciaccia, progetto di completamento”.

«I soldi risparmiati rimarranno a disposizione del bilancio del comune di Valledoria - tiene a precisare Moretti - e saranno utilizzati per interventi similari».

Avviata anche la procedura espropriativa dei lavori denominati: “Canale di dreno a protezione dell'abitato” per 550mila euro. In questi giorni è stato anche redatto e consegnato all'ufficio tecnico comunale il progetto esecutivo per i lavori per la “Messa in sicurezza degli impianti sportivi e le aree pertinenziali” per un importo complessivo di 280mila euro.

«Dopo circa diciotto mesi dall'istanza presentata alla Regione, - spiega il commissario Lorenzo Moretti - grazie alle interlocuzioni fattive con i funzionari dell'assessorato regionale ai Lavori pubblici, è stata finalmente pubblicata la delibera con la quale c'è stata l'approvazione della Via (la valutazione di impatto ambientale) per l'intervento di “Sistemazione idraulica nelle zone perimetrate Pai Ri3-Ri4, Foce del Coghinas località "Embarcadero" per un importo complessivo per euro 280mila. Altri interventi per 4 milioni e 70mila euro sono quelli che verranno finanziati tramite la Rete Metropolitana».

Giulio Favini

WsStaticBoxes WsStaticBoxes