Serra Li Pozzi aspetta la sua piazza

Dopo dieci anni il popoloso quartiere ora spera nella nuova amministrazione

PORTO TORRES. Oltre dieci anni fa, fortemente perorato dall'allora consigliere comunale Marco Borra, venne approvato il progetto per la realizzazione di una piazza a Serra li Pozzi. Erano gli ultimi mesi dell'amministrazione guidata dal sindaco Luciano Mura e per il popoloso rione residenziale, finalmente, sembravano aprirsi le porte verso la normalità.

Quale quartiere così grande ed abitato d’altra parte non ha neppure un luogo di ritrovo per grandi e bambini? A Porto Torres nessun altro. Sono trascorsi appunto dieci anni, le promesse si sono sprecate, si sono avvicendate due amministrazioni con colori politici differenti, ma qualche tratto in comune: uno è certamente la mancata realizzazione della piazza di Serra li Pozzi.

Oggi come allora laddove dovrebbe sorgere il luogo d'incontro, tra due imponenti complessi abitativi vi sono un campo di sassi e terra con qualche arbusto, un albero e dei cumuli di terra sullo sfondo, il tutto racchiuso da un anonima recinzione in ferro e una cancellata alquanto ballerina che conferisce allo spiazzo più l'aspetto di una proprietà privata che di un luogo pubblico.

I residenti di Serra li Pozzi, che spesso hanno manifestato apertamente la loro delusione per l’inesistente attenzione del Comune a cui pagano non poche tasse, si augurano ora che qualsiasi amministrazione segua l'attuale, di qualunque colore politico, finalmente li possa far godere di un diritto al pari di tutti gli altri rioni della città.

Emanuele Fancellu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes