Nasce il Comitato regionale geometri

A guidare l’ordine di rappresentanza il 40enne di Sedini Gian Paolo Deliperi

SASSARI. Il 7 ottobre, nella sede di Oristano, si è insediato per la prima volta nella storia il Comitato regionale geometri della Sardegna (CRGS). All’ordine del giorno della prima seduta la nomina su votazione delle cariche di rappresentanza del nuovo organo collegiale. A sorpresa, i presidenti dei collegi di Cagliari, Oristano e Nuoro hanno proposto la candidatura del giovane geometra Gian Paolo Deliperi, 40enne di Sedini, già vicepresidente del collegio di Sassari. La candidatura è stata accolta di buon grado dai 12 consiglieri del Comitato regionale e Deliperi è stato nominato presidente all'unanimità. «Accetto con onore ed umiltà questo ruolo - ha detto Deliperi - sono fiero ed orgoglioso di rappresentare i circa 3700 geometri sardi e lo farò su tutti i tavoli tecnici e nei contesti territoriali e nazionali. Farò di tutto perchè il trend negativo che negli ultimi anni ha attanagliato la nostra categoria possa cambiare al più presto. Resto a disposizione di chiunque tra i geometri e le loro famiglie necessiti di confronti, discussioni e proposte innovative». Il neo presidente ha proceduto quindi alla proposta di nomina di Livio Lovigu, presidente del collegio di Nuoro, per la carica di vicepresidente, di Fulvio Deriu, presidente del collegio di Oristano, nel ruolo di delegato alla legittimità degli atti e di Franco Cotza, presidente del collegio di Cagliari, nel ruolo di segretario, che si è riservato di esprimersi sull'accettazione del ruolo, pertanto la segreteria resta ad-interim in capo al collegio del neo presidente in carica fino ad una nuova nomina. (m.t.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes