Il “buongoverno” del sindaco Marongiu

OZIERI. Si intitola “Il Buongoverno. I 5 anni che sconvolsero Ozieri” l’ottavo numero dei Quaderni Ozieresi, pubblicazione sulla storia della città ideata e curata dal professor Titino Bacciu. Si...

OZIERI. Si intitola “Il Buongoverno. I 5 anni che sconvolsero Ozieri” l’ottavo numero dei Quaderni Ozieresi, pubblicazione sulla storia della città ideata e curata dal professor Titino Bacciu. Si tratta della ricostruzione storica dell’esperienza amministrativa laica sardista e di sinistra che ha governato la città dal giugno 1985 sino alla fine del 1988, «che passa sotto il nome di “amministrazione Marongiu” dal nome del sindaco di allora - spiega l’autore - ma anche “amministrazione dell’acqua” perché fu durante quel periodo che il problema della carenza di questo bene essenziale fu risolto per sempre. Un momento spartiacque nella vita politica ozierese fino ad allora caratterizzata dal forte predominio democristiano». Il quaderno getta uno sguardo che mira a essere oggettivo sui problemi dello sviluppo di Ozieri e del Logudoro e soprattutto sulla forte dialettica da allora instauratasi fra l’amministrazione comunale e i vari enti del territorio, Usl 5, Comunità Montana, Consorzio di Bonifica, Consorzio industriale, «tutti dotati di forte vitalità e quasi in competizione fra loro per fare di Ozieri un centro di sviluppo dotato di servizi moderni e all’avanguardia». (b.m.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes