«Pronto qui è la banca»: e dal conto del dentista di Sassari spariscono 10mila euro

Giommaria Ventura

La vittima racconta la truffa diabolica e pericolosa

SASSARI. Non c’è bisogno di essere l’ultimo dei pivelli per abboccare alle frodi bancarie. Giommaria Ventura, consigliere comunale del gruppo misto di maggioranza, affermato dentista, da ieri è più povero di 9mila 700 euro. «Ci sono cascato come un salame», scrive su Fb. L’amo con il boccone succulento è un sms. Un messaggio di Banca Intesa, un allarme frode. Il numero è proprio quello della filiale. L’esca è perfetta. «Il mio grande errore è stato aprirlo».

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes