A Nughedu cantieri forestali virtuosi

Massima premialità per i risultati raggiunti e assunzione di altri sei operai

NUGHEDU SAN NICOLO’. Sono in fase di avvio a Nughedu i nuovi cantieri forestali, che per questa annualità godranno di un contributo più alto del previsto grazie alle premialità conquistate per i buoni risultati raggiunti lo scorso anno in termini di progettualità ed esecuzione e di trasparenza e celerità nella presentazione della documentazione. Il Comune di Nughedu ha infatti meritato il massimo della premialità «per aver aperto e chiuso il cantiere del 2019 - spiega il sindaco Michele Carboni - nei tempi previsti, dall’appalto all’esecuzione sino al rendiconto finale, e ciò ci ha consentito di avere a disposizione per questo 2020 la somma di ben 75mila euro. Questo ci consentirà di effettuare un intervento più ampio e di impiegare un maggior numero di persone». Una bella soddisfazione, soprattutto se si pensa che molti comuni sardi non hanno ancora espletato le procedure del 2019, per un comune piccolo e periferico, che però possiede un ampio territorio agricolo e boschivo al quale le amministrazioni degli ultimi anni hanno sempre rivolto una grande attenzione. Un occhio di riguardo motivato non solo dalla volontà di valorizzare un bellissimo territorio e le sue particolarità naturalistiche e archeologiche, ma anche dalla necessità di migliorare la viabilità rurale in funzione di un aumento della fruibilità delle vie di accesso alle aziende agricole per agevolare sia gli agricoltori sia le forze dell’antincendio che nei mesi estivi sono spesso impegnate in questi territori. Miglioramento della viabilità, decoro ma anche una ricaduta positiva in termini occupazionali, chiaramente. Gli operai che saranno assunti per questa mansione saranno infatti sei (l’avviso di selezione è già presente da diversi giorni sul sito del Comune e sui portali per l’occupazione), numero che salirà grazie all’affiancamento negli stessi compiti dei tre operai già assunti nel cantiere del decoro urbano e che sono al lavoro dall’estate occupandosi di manutenzione delle aree verdi.

Gli obiettivi del progetto sono la pulizia e la manutenzione dei sentieri dell’agro, delle strade rurali e delle aree limitrofe e vie di accesso ai siti archeologici e ai santuari. (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes