Covid, Padre Morittu ricoverato in Pneumologia a Sassari

Il patron della comunità "Mondo X" positivo da una settimana al virus, le sue condizioni hanno consigliato un suo spostamento in ospedale ma è vigile e risponde alle cure

SASSARI. Padre Salvatore Morittu, dalla scorsa settimana positivo al coronavirus, ieri sera primo dicembre è stato ricoverato nel reparto di Pneumologia dell'Aou di Sassari. Le sue condizioni di salute si sono aggravate, sono insorte complicazioni polmonari e si è reso necessario il trasferimento in ospedale, dove il patron della comunità «Mondo X» di S'Aspru è tenuto sotto osservazione dallo staff medico. In ogni caso Padre Morittu è vigile e le condizioni al momento non destano preoccupazione.

La settimana scorsa lo stesso padre Morittu aveva comunicato pubblicamente l'arrivo della pandemia nella comunità di assistenza per tossicodipendenti e malati di aids, informando che quasi tutti gli ospiti e gli operatori della struttura che sorge nelle campagne di Siligo, lui compreso, erano risultati positivi al coronavirus.

«Voglio rassicurarvi sullo stato di salute di tutti noi abitanti della collina di S'Aspru e degli operatori che osservano la quarantena presso le loro case - aveva spiegato - Solo alcuni dei ragazzi hanno manifestato sintomi come febbre, tosse o assenza di percezione di odori e sapori, ma quasi tutti noi, me compreso, sta vivendo questa esperienza con leggera sintomatologia o in modalità asintomatica». Ieri sera però le sue condizioni si sono aggravate e il frate è stato ricoverato in Pneumologia. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes