Inversol, la Regione paga le bonifiche

Un milione 451mila euro al Comune per le spese sostenute dopo l’incendio

PORTO TORRES. Nella Finanziaria regionale è stata inserita una voce al comma 2 dell’articolo numero 7, che autorizza per l’anno 2020 la spesa di 1 milione 451mila 770 euro quale contributo straordinario in favore del Comune di Porto Torres a titolo di ristoro ambientale per l’incendio sviluppatosi nella zona industriale il 27 luglio 2019. Si trattava del rogo che aveva distrutto il capannone che era in uso alla ditte É Ambiente Impianti e Inversol Italia e che aveva creato apprensione in città. Lo stanziamento eviterà che la spesa straordinaria possa gravare sul bilancio comunale e quindi sui cittadini. In seguito all’emergenza, durante le attività di spegnimento dell’incendio da parte dei vigili del fuoco, sono state prodotte notevoli quantità di acque potenzialmente contaminate dai materiali presenti nei capannoni. Acque che sono state inizialmente raccolte in un bacino di contenimento e successivamente custodite all’interno di autobotti. Azioni che si sono ripetute ciclicamente per diverse settimane e che erano costate all’amministrazione comunale precedente circa 1 milione e 400mila euro per aver coordinato tutte le operazioni attraverso ordinanze sindacali. Ossia le fasi di bonifica dei liquidi, il trasporto delle sostanze inquinanti sulle autobotti e il loro stoccaggio nei serbatoi.

Quei rifiuti sono ancora stoccati all’interno di 560 cisterne al Centro intermodale regionale, per garantire la salute dei cittadini e per evitare danni all’ambiente, e vanno però smaltiti in un luogo appropriato entro il prossimo 31 dicembre. Per questo motivo la struttura comunale all’Ambiente ha pubblicato ieri sera sull’albo pretorio l’affidamento del servizio di carico, trasporto e conferimento di rifiuti liquidi speciali pericolosi e non pericolosi. Un affidamento mediante procedura negoziata, con invito rivolto ad operatori economici iscritti al mercato elettronico di SardegnaCAT alla categoria merceologica AL22AH.

Il Comune ha inoltre fissato la scadenza di presentazione delle offerte al 21 dicembre 2020. (g.m.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes