A Ozieri due giornate di tamponi gratuiti al polo di San Nicola

Oggi e domani screening nell’ambito di “Sardi e Sicuri” Coinvolti anche a Pattada, Mores, Bono, Benetutti e Bultei

OZIERI. Arriva anche a Ozieri e in altri Comuni del distretto sanitario oggi 17 e domani 18 aprile la campagna di screening “Sardi e Sicuri” promossa da Regione Sardegna e Ats per il rilevamento di infezioni da Covid19. Uno screening gratuito con tamponi rapidi, e rivolto a cittadini dai dieci anni in su, come in altre zone del territorio della azienda sanitaria sassarese.

In città lo screening si svolgerà nel quartiere fieristico di San Nicola dove i cittadini potranno recarsi la mattina di oggi e domani dalle 8,30 alle 13 e la sera dalle 14 alle 18. Gli altri punti di screening nel territorio del Logudoro sono quelli di Pattada, nel palazzetto dello sport di via Aldo Moro, e Mores, nella scuola media in via Milano. Ci sarà ancora invece da aspettare (probabilmente il prossimo fine settimana) a Nughedu, Ardara, Ittireddu e Tula.

Anche nel Goceano sono stati istituiti dei punti screening: a Bono nel palazzetto dello sport di via Sironi, a Benetutti nel centro sociale in via Guglielmo Marconi e a Bultei nel centro culturale polivalente in via Sanna dove però ci sarà un’unica giornata di apertura, oggi. Le date degli screening negli altri Comuni anche in questo caso saranno comunicate successivamente.

In vista di questo appuntamento i Comuni invitano i cittadini alla partecipazione, e nel caso specifico a Ozieri è la commissione consiliare straordinaria Covid19 a lanciare un appello tramite una nota diramata dal presidente Davide Giordano. «La curva epidemiologica nella nostra regione è di nuovo in crescita – si legge nella nota – e le conseguenze se non si riuscirà a fermare questa nuova ondata dell’epidemia potrebbero essere devastanti. L’unica arma che abbiamo oltre i vaccini è il tracciamento, perché solo fermando la sua diffusione sul nascere, si può bloccare questa nuova ondata».

Attualmente il numero dei contagi a Ozieri è contenuto – a ieri risultavano solo 7 positivi – ma è necessario non abbassare la guardia. «Il virus sta dilagando tra le persone, maggiormente con le nuove varianti ancora più contagiose, pertanto rivolgiamo un appello a tutte e tutti i residenti di Ozieri al fine di sottoporsi al test antigenico gratuito, che è indolore, veloce, sicuro e gratuito». Questo appello è rivolto in primo luogo ai giovani, «le persone che hanno più occasioni di incontro e socialità e che con la loro adesione possono dimostrare che i loro comportamenti sono stati utili a contrastare l’arrivo di una nuova ondata nella nostra città».

Per effettuare il tampone rapido occorre portare con sé un documento di identità, la tessera sanitaria e fornire numero di telefono cellulare al quale sarà inviata la password necessaria a ottenere il referto.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes