I B-Brothers voce del dramma siriano

Su YouTube e social il video della nuova canzone dei fratelli Bazzoni

PORTO TORRES. Sarà rilasciato domani alle 15 sul loro canale YouTube e su tutte le piattaforme digitali il nuovo lavoro dei B-Brothers intitolato “Karim”. Una canzone che prevede la collaborazione di Paolino, meraviglioso vocalist ex frontman dei Train to roots, capace con la sua voce dalle forti tonalità “black” di arricchire un brano sapientemente arrangiato da un maestro tra i più gettonati in Sardegna, Gabriele Oggiano del Dgm studio recording di Badesi.

“Karim” è accompagnata da un suggestivo video girato tra il IV e il V pettine a Platamona, tra le dune, dai fratelli Gabriele e Francesco Brundu di “Foto Brundu” con la collaborazione di Giuseppe Camassa di Frame 25 Studio al drone e Gaetano Piragino alla fotografia. Un video in cui, in un mix di immagini che rimandano alla guerra in Siria e le suggestioni delle dune di Platamona, sono protagonisti il piccolo Josè nel ruolo di Karim e Genesia Azzica. La produzione è affidata a Tronos di Lelle Salis.

“Karim” segna un cambiamento nella scrittura di Domenico e Alberto Bazzoni: il testo parla infatti della storia di un bambino siriano di dieci anni, Karim, appunto, che dopo avere perso l'intera famiglia a causa dei bombardamenti scappa per mettersi in salvo dai guerriglieri. Attraversa il deserto, patisce la fame, finendo per varcare il mare, dove troverà la salvezza, ma perderà il calore della sua terra. «Un grazie va allo sponsor, Sarda Infissi del nostro amico Alvin Solinas, presidente dell’associazione Unidos di cui facciamo fieramente parte», chiosano i B-Brothers. Emanuele Fancellu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes