Cade in bici, soccorsa con l’elicottero

La donna si è infortunata al bacino durante un’escursione sull’isola

SASSARI. Una donna è caduta ieri mattina con la sua bici mentre percorreva la strada che costeggia i percorsi naturali dell’isola dell’Asinara. Quando si è rimessa in piedi ha accusato un forte dolore al bacino ed è stato necessario l’arrivo dell’elisoccorso del 118, che è atterrato a Cala Reale, per trasportare la ciclista amatoriale all’ospedale di Sassari per ulteriori accertamenti medici. La donna era partita con la motonave “SaraD.” da Porto Torres, per una escursione con la sua bicicletta sui sentieri dell’isola parco. La caduta è avvenuta sullo sterrato prima della curva che conduce alle case bianche, appena superata la diramazione centrale. Subito soccorsa dal gruppo al seguito, è stato necessario l’arrivo dell’elicottero per il trasporto fuori dall’isola. Con l’arrivo dei primi caldi della stagione primaverile, subentra il problema della mancanza di un presidio sanitario e quindi di un medico sull’isola dell’Asinara. Un problema che esiste da quando, con la dismissione del supercarcere, è stato istituito il Parco nazionale. Solo a stagione estiva inoltrata prima del Covid-19, infatti, il servizio medico sull’Asinara era garantito dalla presenza costante di un medico e di un soccorritore volontari del Cisom nell’ambulatorio sanitario di Cala d’Oliva. E di un ambulatorio di guardia medica dell’Asl di Sassari nel borgo di Cala Reale. (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes