Aiuti de minimis e borse lavoro contro la disoccupazione

PADRIA. Due misure a sostegno dell’occupazione nel proprio territorio. Le mette in campo il Comune di Padria, nell’ambito delle politiche attive del lavoro. La prima riguarda gli “Aiuti de minimis”,...

PADRIA. Due misure a sostegno dell’occupazione nel proprio territorio. Le mette in campo il Comune di Padria, nell’ambito delle politiche attive del lavoro.

La prima riguarda gli “Aiuti de minimis”, e prevede l’assegnazione di contributi per l’avvio o lo sviluppo di iniziative imprenditoriali finalizzate all’occupazione. I destinatari sono le piccole e medie imprese già costituite, o che si costituiranno nelle more dell’approvazione e finanziamento del progetto. Nel caso di ditte individuali e libere professioni, i titolari devono risultare residenti nel Comune di Padria da almeno due anni, così come deve risultare nel territorio la sede legale e operativa.

I settori di intervento sono quelli dell’artigianato, turismo, commercio, attività ricettive, servizi, industria, agricoltura e allevamento. L’agevolazione è costituita da un contributo a fondo perduto del 50% della spesa effettivamente sostenuta, fino a un limite massimo di 900 euro per ditta beneficiaria.

La seconda misura riguarda l’assegnazione di otto borse lavoro della durata di tre mesi, destinate a giovani di età compresa fra i 18 e i 40 anni, che siano residenti nel Comune di Padria, non abbiano beneficiato negli anni precedenti della stessa misura, siano privi di lavoro, non usufruiscano di altri interventi simili né del reddito di cittadinanza. I contributi saranno erogati ai “soggetti ospitanti” - organizzazioni con o senza fine di lucro, associazioni riconosciute, imprese private, cooperative di tipo A e B – che dovranno accogliere i borsisti ed erogare loro un incentivo mensile di 400 euro per 14 ore settimanali. L’obiettivo è quello di creare opportunità di formazione professionale per i disoccupati del paese. Sia per quanto riguarda gli aiuti de minimis, che per le borse lavoro, la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 28 giugno prossimo.

Mario Bonu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes