La droga nello zaino: arrestato un disoccupato

PORTO TORRES. Alla vista della pattuglia dei carabinieri ha tentato di disfarsi di uno zainetto contenente 475 grammi di marijuana destinati allo spaccio. I militari dell’aliquota radiomobile lo...

PORTO TORRES. Alla vista della pattuglia dei carabinieri ha tentato di disfarsi di uno zainetto contenente 475 grammi di marijuana destinati allo spaccio. I militari dell’aliquota radiomobile lo hanno però bloccato mentre camminava con fare sospetto per le vie del centro cittadino. E dopo aver recuperato lo zaino con all’interno la droga, lo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di un disoccupato portotorrese con precedenti specifici, M.A.T. di 47 anni. L’udienza di convalida si è conclusa ieri mattina con la misura dell’obbligo di dimora nel proprio Comune, in attesa di giudizio. Nel periodo estivo sono aumentati i controlli dei carabinieri della compagnia di via Antonelli, soprattutto dopo l’allentamento delle misure restrittive decise dal Dpcm e dalle ordinanze regionali. Anche durante il periodo di lockdown non si era comunque fermato lo spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio comunale. Nell’ultima operazione i militari avevano arrestato dei minorenni, entrambi incensurati, trovati in flagranza di reato all’interno di un garage mentre confezionavano 543 grammi di marijuana destinata allo spaccio. (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes