Al via il Premio Ozieri di poesia e letteratura in lingua sarda

OZIERI. Ha preso il via ufficialmente con la pubblicazione del bando sul sito web la sessantaduesima edizione del Premio Ozieri di poesia e letteratura sarda. La scadenza è fissata per il 30...

OZIERI. Ha preso il via ufficialmente con la pubblicazione del bando sul sito web la sessantaduesima edizione del Premio Ozieri di poesia e letteratura sarda. La scadenza è fissata per il 30 settembre e la novità, già sperimentata l’anno scorso, è la possibilità per i partecipanti di poter inviare le opere anche via mail, rendendo quindi le operazioni più facili ed agevoli rispetto all’invio cartaceo. La risposta è stata immediata e in sede sono già pervenuti diversi componimenti, segno che anche quest’anno si ripeteranno i positivi numeri delle scorse edizioni divisi nelle storiche tre sezioni: Poesia sarda “Antoni Sanna”, Prosa “Anghelu Dettori”, Tra poesia e cantigu “Antoni Cubeddu”.

La cerimonia finale è prevista per la fine di novembre e potrebbe svolgersi in doppia modalità, in presenza al teatro e in streaming su Internet per rendere fruibile a un numero sempre maggiore di persone la bellezza della poesia sarda. L’assemblea ha provveduto inoltre a rinnovare la composizione della giuria e ad Attilio Mastino che ha svolto le mansioni di presidente per tantissimi anni è subentrato Dino Manca dell’Università di Sassari. Vicepresidente sarà Anna Cristina Serra mentre ai vecchi componenti Antonio Canalis, Francesco Cossu, Clara Farina, Attilio Mastino e Salvatore Tola, si sono aggiunti Cristiano Becciu, Duilio Caocci, Riccardo Mura e Giambernardo Piroddi che allargano la competenza con la rappresentanza di Cagliari e della Gallura visto che il Premio abbraccia ormai qualunque variante della lingua sarda. Un po’ di preoccupazione invece desta l’assenza del finanziamento che la Regione eroga ogni anno e che ancora non è pervenuto. Le finanze del sodalizio potranno garantire questa edizione ma resterebbe un’incognita sul futuro e su tutte le operazioni che si stanno portando avanti come lA catalogazione dell’intero patrimonio letterario del Premio che potrà essere messo a disposizione per ricerche e tesi di laurea.

Francesco Squintu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes