Provò a sfondare la porta dei vicini disposta perizia per un 33enne

SASSARI. Sarà la psichiatra Claudia Granieri, attraverso una perizia affidatale durante un incidente probatorio, a stabilire se un 33enne nigeriano fosse capace di intendere e di volere quando lo...

SASSARI. Sarà la psichiatra Claudia Granieri, attraverso una perizia affidatale durante un incidente probatorio, a stabilire se un 33enne nigeriano fosse capace di intendere e di volere quando lo scorso primo aprile cercò di sfondare la porta di casa dei vicini minacciandoli con un coltello.

L’episodio era accaduto in via Lamarmora, nel cuore del centro storico cittadino. L’uomo si era convinto che quella famiglia sassarese gli mettesse del veleno nel cibo e facesse riti voodoo. E per questa ragione aveva pensato bene di munirsi di una bombola del gas da quindici chili e, usandola come ariete, di abbattere il portone di casa di quelle persone, incredule di fronte alle accuse che gli erano state mosse dall’uomo. Sul posto era arrivata dopo pochi minuti una pattuglia della polizia che aveva identificato e arrestato il 33enne per minaccia e danneggiamento.

Ora il gip Antonello Spanu ha disposto un accertamento sulle condizioni psichiche dell’indagato (difeso dall’avvocato Giuseppe Onorato) al momento del fatto. (na.co.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes