Dramma nel Sassarese, "Mi hanno strappato i miei figli"

Una madre lascia i bambini con l'ex marito per 15 giorni, va a riprenderli ma scopre che lui si è rivolto al giudice

È sbarcata due giorni fa a Civitavecchia da una nave proveniente dalla Sardegna. Ma mentre insieme ai suoi due figli di 5 e 8 anni si preparava a salire sul treno che li avrebbe portati tutti e tre a Roma è stata fermata dalla polizia ferroviaria perché i loro nomi erano inseriti tra quelli "da rintracciare". E da quel momento per la donna e per i bimbi è iniziato l'incubo. In pochi istanti, infatti, i figli, tra grida di disperazione, le sono stati portati via e sono stati accompagnati in una comunità sulla base di un provvedimento che era stato emesso nel 2018 dal tribunale dei minori di Roma.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes