Incontro con Casula e i suoi “Tiranni Sabaudi”

MORES. Ripartono le iniziative culturali dell’associazione Litteras Antigas, che domani 26 settembre cura la presentazione dell’ultima opera dello storico Francesco Cesare Casula “Carlo Felice e i...

MORES. Ripartono le iniziative culturali dell’associazione Litteras Antigas, che domani 26 settembre cura la presentazione dell’ultima opera dello storico Francesco Cesare Casula “Carlo Felice e i Tiranni Sabaudi”, racconto della Sardegna dell’epoca vista attraverso una disamina dei principali fatti e il personale punto di vista dell’autore, ovvero l’avvicendarsi di «malefatte e infamie subite dal popolo sardo in 226 anni di dominazione dei Savoia». Un interessante “incontro con l’autore”, che Litteras Antigas curerà con la collaborazione del professor Giuseppe Melis e naturalmente alla presenza dell’autore.

Nata a Mores nel 2021 dall’idea di un gruppo di ragazzi uniti dall’amore per la propria terra, per la storia e la lingua sarda e dalla voglia di recuperare tutto il patrimonio letterario, linguistico e culturale di Mores, Litteras Antigas è anche curatrice del museo Casa Calvia di Mores. La sua mission principale è di «preservare e dare nuova luce alla memoria del paese, ma anche la valorizzazione, la divulgazione e la promozione del patrimonio letterario della Sardegna». L’incontro di oggi si tiene alle 18 nel centro sociale G. Sanna in corso Vittorio Emanuele. (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes