Premi Panathlon e Fair Play una pioggia di segnalazioni

OZIERI. Giuria al lavoro per valutare le tante segnalazioni giunte alla segreteria del Panathlon Ozieri in vista dell’assegnazione dei prestigiosi riconoscimenti biennali Premio Panathlon Club Ozieri...

OZIERI. Giuria al lavoro per valutare le tante segnalazioni giunte alla segreteria del Panathlon Ozieri in vista dell’assegnazione dei prestigiosi riconoscimenti biennali Premio Panathlon Club Ozieri e Premio Fair play, assegnati ad atleti o società sportive dei comuni della ex Comunità montana del Monte Acuto (Ozieri, Pattada, Alà dei Sardi, Buddusò, Berchidda, Nughedu San Nicolò, Tula, Oschiri, Ardara, Mores, Ittireddu).

Riconoscimenti che attestano «l’impegno e i risultati in attività atte ad esaltare i valori etico-sociali dello sport, nel caso del Premio Panathon, e, per il Premio Fair play, il fatto di essersi evidenziati per un gesto sportivo che abbia messo in risalto la correttezza della condotta anche a discapito del risultato».

Di sicuro, «vista la mole delle segnalazioni e la qualità dei soggetti proposti per le varie tipologie di premio, sarà un lavoro improbo -, dicono dalla giuria - ma sicuramente si giungerà al giorno di sabato 23 ottobre con le idee molto chiare e condivise su chi meriti questi importanti riconoscimenti».

L’edizione numero 21 della kermesse, che rappresenta anche il più importante momento di incontro del Panathlon con le associazioni sportive e le istituzioni, sarà dedicata allo scomparso e indimenticabile vice presidente del club Salvatore Sistu e vedrà, come di consueto, anche la premiazione di sportivi alla memoria, sempre per l’attività o il gesto legato al fair play.

L’appuntamento per tutti è per sabato 23 ottobre a partire dalle 18 nel chiostro del centro culturale San Francesco. (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes