Un defibrillatore per il circolo pensionati

Venerdì la consegna del dono del Lions Ozieri nelle mani del presidente Pinuccio Becca

OZIERI. È un dono prezioso quanto utile quello che la sezione di Ozieri dei Lions ha portato venerdì al Circolo Pensionati “Tonino Becca”. Durante una piccola e sentita cerimonia, dalle mani del presidente Luca Saba alle mani del presidente dei pensionati Pinuccio Becca è passato un defibrillatore che sarà disponibile in sede per qualunque emergenza.

Alla presenza del sindaco Marco Murgia accompagnato dal presidente del consiglio comunale Gianluigi Sotgia e dal vice sindaco Gigi Sarobba, Monsignor Giovanni Dettori ha impartito la benedizione allo strumento e a tutti i presenti, concordi nel ritenere il defibrillatore un elemento vitale per gli oltre 260 soci che frequentano stabilmente la struttura. «Nei nostri locali ospitiamo anche le iscritte al Moica e le attrici della Compagnia delle Donne – ha detto Becca, presidente del Circolo – per cui il numero delle persone che gravitano intorno alla sede diventa importante e un presidio di pronto soccorso è giusto che ci sia». La centralità del “Becca” inoltre è stato uno degli elementi che hanno portato alla decisione dei Lions «poiché in questo modo si potrà salvaguardare la salute degli iscritti – ha detto Luca Saba – ma potrà servire per qualunque emergenza si venisse a creare nel centro cittadino».

È il sindaco Murgia ha sottolineato invece come l’attività del Circolo sia un segnale di risveglio e con l’alto numero di soci e una lista d’attesa per nuove iscrizioni sia una realtà importantissima nel territorio. Il direttivo si è già messo al lavoro per organizzare e predisporre i corsi di primo intervento e di utilizzo del defibrillatore soprattutto per i turnisti che garantiscono l’apertura giornaliera del centro.

Francesco Squintu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes