Consiglio solenne e cerimonia per il milite ignoto

SASSARI. Con un Consiglio comunale riunito in seduta solenne e la deposizione della corona al monumento ai Caduti di tutte le guerre nel parco “Emanuela Loi”, domani la città completerà le...

SASSARI. Con un Consiglio comunale riunito in seduta solenne e la deposizione della corona al monumento ai Caduti di tutte le guerre nel parco “Emanuela Loi”, domani la città completerà le celebrazioni per il centenario della tumulazione all’Altare della Patria a Roma delle spoglie del Milite Ignoto, ora cittadino onorario di Sassari.

Alle 9.30 si riunirà a Palazzo Ducale l’assemblea civica, con diretta streaming sul sito www.comune.sassari.it in modo che tutta la comunità possa assistere. Dopo l’introduzione dei lavori da parte del presidente Maurilio Murru e dei saluti istituzionali del sindaco Nanni Campus, interverranno la prefetta Paola Dessì, il comandante della Brigata Sassari, il generale Giuseppe Bossa e il direttore del Museo storico della Brigata Sassari, il tenente colonnello Pasquale Orecchioni.

A seguire, nel parco comunale “Emanuela Loi”, ci sarà la deposizione delle corone d’alloro in onore del Milite Ignoto - cittadino onorario di Sassari. Parteciperanno alla cerimonia, aperta alla cittadinanza, una rappresentanza delle associazioni combattentistiche e d’Arma e una dell’Istituto scolastico comprensivo del quartiere. Infine si terrà un concerto della Banda musicale della Brigata Sassari.

Si tratta del momento conclusivo di un percorso iniziato a marzo, quando il Consiglio comunale aderendo all’iniziativa proposta dal Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia e promossa dall’Anci, ha concesso al Milite Ignoto la cittadinanza onoraria.

Fino al 19 novembre, inoltre, la Brigata Sassari accoglierà i visitatori all’interno del Museo storico di piazza Castello. Gli ospiti potranno prenotare la visita guidata telefonando al numero 079.20851, oppure inviando una e-mail all’indirizzo: museo@bsassari.esercito.difesa.it.

Incentrato prevalentemente sulla Prima guerra mondiale, il Museo è custode della storia e della memoria della Brigata Sassari. Le visite, della durata di circa un’ora, illustreranno i fatti d’arme di questa prestigiosa unità dell’Esercito Italiano, caratterizzata dal reclutamento prevalentemente regionale dei suoi soldati, consentendo la realizzazione di un interessante momento di approfondimento culturale e di riflessione.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes