Tè letterario con la scrittrice Daniela Piras

PERFUGAS. Un racconto fantasy ambientato nel pozzo sacro. Sarà l’originale tema del Tè letterario in programma Perfugas il prossimo 27 dicembre in biblioteca comunale (ore 16,30). Il “Tè Letterario”...

PERFUGAS. Un racconto fantasy ambientato nel pozzo sacro. Sarà l’originale tema del Tè letterario in programma Perfugas il prossimo 27 dicembre in biblioteca comunale (ore 16,30). Il “Tè Letterario” è un’iniziativa che comprenderà una serie di eventi culturali promossi dalla Società Cooperativa Sa Rundine e Comes (Cooperativa Mediateche Sarde) con il patrocinio del Comune e la collaborazione della Pro loco. Tutti gli eventi si svolgeranno al Map e in Biblioteca.

Proprio quest’ultima ospiterà l’evento del 27 con la presentazione di “Alien Killer”, una raccolta antologica che contiene anche il racconto di Daniela Piras ambientato a Perfugas. Curato da Vito Introna per le Edizioni Mea di Napoli, il volume raccoglie le firme e i lavori di diversi autori di rilievo del panorama indipendente editoriale. In tutto sono 13, e tra questi c’è quello della scrittrice sassarese Daniela Piras.

A Perfugas, prenderà il tè insieme a Fabio Solinas, socio fondatore dell’Associazione “Andala Noa” che gestisce servizi culturali, didattici e ricreativi. Prenderanno il tè con i lettori per penetrare i segreti di un racconto che si preannuncia di grande interesse. (g.p.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes