S’Aspru, solidarietà da Ploaghe

PLOAGHE. È diventato per lui quasi un dovere perché ormai non riesce a vivere le festività senza fare qualcosa per gli altri e per i bisognosi. La sua attività gli consente di vedere, incontrare e...

PLOAGHE. È diventato per lui quasi un dovere perché ormai non riesce a vivere le festività senza fare qualcosa per gli altri e per i bisognosi. La sua attività gli consente di vedere, incontrare e quindi coinvolgere con un sorriso tante persone e anche quest’anno è riuscito a fare il suo grande gesto d’amore e di solidarietà raccogliendo oltre 500 chilogrammi di viveri e di beni di prima necessità che ha voluto donare alla comunità “S’Aspru” di Siligo, guidata da padre Morittu. L’ideatore di questa iniziativa che si ripete ormai da alcuni anni preferisce però restare anonimo perché non vuole che questo suo impegno possa essere visto come un tentativo di fare pubblicità alla sua attività. Ora, dopo aver consegnato a padre Morittu tutto quel ben di Dio, può proseguire con gioia e serenità la sua attività sapendo di essere riuscito a fare qualcosa di importante nei confronti di persone più sfortunate. Gli anni scorsi aveva raccolto un’infinità di giocattoli da destinate ad alcune comunità di minori, poi alla Caritas e lo scorso anno alla comunità conventuale di San Pietro di Sorres. (m.t.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes