Detenuto in permesso premio aggredisce i carabinieri in un bar

SASSARI. Per festeggiare il permesso premio di dieci giorni ottenuto dal carcere di Mamone (dove sta scontando una condanna) un detenuto egiziano di 44 anni ha pensato bene di fare il carico di alcol...

SASSARI. Per festeggiare il permesso premio di dieci giorni ottenuto dal carcere di Mamone (dove sta scontando una condanna) un detenuto egiziano di 44 anni ha pensato bene di fare il carico di alcol in diversi bar della città, fino a perdere quasi la ragione in un locale di viale Adua.

Quando i titolari del Vintage Cafe qualche sera fa lo hanno visto entrare barcollante, hanno capito che le cose stavano per mettersi male. Quando l’uomo ha iniziato a infastidire i presenti è partita la chiamata al 112 e la richiesta d’intervento. Poco prima dell’ora di cena una pattuglia della sezione radiomobile è piombata in viale Adua e l’uomo è stato invitato a tenere un atteggiamento rispettoso. Per tutta risposta il detenuto si è scagliato contro gli uomini in divisa che hanno dovuto richiedere l’intervento di una seconda pattuglia per placare il quarantaquattrenne. Alla fine l’uomo è stato fatto salire sull’auto dei carabinieri e accompagnato in caserma. Smaltita la sbronza è stato denunciato per resistenza e violazione delle prescrizioni del permesso premio. Permesso che gli è stato sospeso con l’obbligo di rientrare in carcere.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes