sassari
cronaca

Vaccini tra successo e resistenze: tre secoli di controversie sociali

SASSARI. Il consigliere scientifico del Ministro della Salute per la pandemia del Coronavirus, Walter Ricciardi, igienista e docente all’Università Cattolica, già presidente dell’Istituto superiore...


08 giugno 2022


SASSARI. Il consigliere scientifico del Ministro della Salute per la pandemia del Coronavirus, Walter Ricciardi, igienista e docente all’Università Cattolica, già presidente dell’Istituto superiore di Sanità presenta domani nell’Aula magna dell’Ateneo, con inizio alle 16,30, il libro di Eugenia Tognotti “Vaccinare i bambini tra obbligo e persuasione. 300 anni di controversie” (Milano 2021). A moderare il dibattito, sarà Alessandro Maida, già Ordinario d’Igiene e rettore emerito dell’Universita degli Studi di Sassari. Presenterà il libro Paolo Castiglia, co-coordinatore del Centro Vaccinale Anti Covid-19 , Aou Sassari e uno degli estensori del Calendario vaccinale per la Vita. Saranno presenti l’autrice e studenti di vari corsi e del Master universitario di II livello in Direzione di strutture sanitarie-sede dove Ricciardi terrà sabato una lezione. A portare il saluto dell’Università sarà il rettore Gavino Mariotti .

Il libro di Eugenia Tognotti, presentato in varie Università italiane, abbraccia tre secoli di storia e si ferma alla vigilia della devastante pandemia di Covid-19 e della comparsa sulla scena dei vaccini. Con un approccio svincolato dall’attualità e dalla politicizzazione, mostra che le resistenze sociali contro le vaccinazioni non sono un fenomeno recente, come molti credono di fronte alla ‘Vaccine Hesitancy’ e alle proteste dei nostri giorni . Dubbi, resistenze, scetticismo, vero e proprio rifiuto- motivato dai dubbi sulla sicurezza e l’efficacia-accompagnano la storia della vaccinazione dalla fine del XVIII secolo. L’introduzione dell’obbligo nei diversi Paesi, in tempi diversi, ha moltiplicato le nicchie di resistenza. La ricostruzione del passato mette in luce un paradosso: i vaccini sono vittime del loro successo: i poderosi risultati delle campagne di immunizzazione in essere da tempo – e la drastica riduzione dell’incidenza di gravi malattie infettive e ad elevata letalità hanno fatto uscire di scena malattie che un tempo seminavano la morte, diffondendo la convinzione dell’inutilità dei vaccini e amplificando le paure di presunti effetti collatelari.



Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.