sassari
cronaca

L’Asinara si prepara per i turisti

In via di completamento i lavori a Fornelli e La Reale, sostituita la cartellonistica nei 10 sentieri natura


20 marzo 2022 di Gavino Masia


PORTO TORRES. Il Parco nazionale dell'Asinara con la sua Area Marina Protetta è pronto per le attività di visita della stagione 2022 e in particolare per i primi ponti festivi.

Dopo le passate annualità condizionate dall’arrivo della pandemia - che ha determinato una riorganizzazione delle attività soprattutto nei mesi primaverili ed autunnali – l’Ente Parco si presenta quest’anno con un’organizzazione collaudata al fine di permettere una visita in piena sicurezza e in armonia con l’ambiente.

Sulla base delle preferenze dei visitatori che hanno frequentato l’isola nel corso dell’ultima stagione, sono stati completati i lavori di manutenzione e messa in sicurezza delle principali strutture interessate dalle visite. Il centro delle tartarughe e l’osservatorio del mare, la casa del Parco e i centri di educazione ambientale di La Reale e l’osservatorio della memoria di Cala d’Oliva.

Si stanno invece ultimando gli interventi pianificati nei centri visita di Fornelli e La Reale, ed è inoltre in fase di sostituzione tutta la cartellonistica informativa che accoglie e accompagna il visitatore nell’isola e sui dieci sentieri natura che consentono di percorrere i diversi ambienti naturali dell’isola. La maggior parte dei visitatori, l’85 per cento, è infatti attratto dalla possibilità di poter visitare un luogo dalla natura selvaggia e ricca di specie faunistiche e floristiche.

I siti verranno presidiati dalla rete d’impresa delle Guide esclusive e degli educatori ambientali del Parco che supporteranno, con la consueta professionalità le scolaresche ed i visitatori. Sono previsti da parte di operatori privati la gestione di chioschi, punti ristoro e alloggi per il pernottamento.

Tutte le informazioni sono comunicate nel sito del Parco www.parcoasinara.org, nella sezione “visitare il parco”. Per le scuole sono ancora aperti i termini per partecipare al bando di educazione ambientale promosso dal Centro del Parco. Le attività previste nel Disciplinare per il 2022 richiamano sostanzialmente i contenuti e l’organizzazione delle visite degli anni scorsi e privilegeranno le escursioni attraverso piccoli gruppi contingentati, immersi nella natura o nell’intera Area marina protetta.

Il Disciplinare consente di poter scegliere e organizzare la visita nell’isola dell’Asinara rispettandone tutte le sensibilità storiche e naturalistiche, dalle escursioni guidate subacquee dei centri di immersione, alla navigazione da diporto con i relativi campi boe, al trasporto passeggeri anche con barche con motori elettrici, ai charter a vela e alle attività di pesca turismo.

Per le escursioni terrestri, l’offerta riguarda il trekking, la bicicletta assistita, le auto elettriche, il trenino, il bus e i fuoristrada.

L’offerta di visita al Parco Nazionale è condivisa con tutti gli Enti presenti sull’isola: dalla Conservatoria delle Coste, ai comuni di Porto Torres, di Stintino e di Castelsardo con un sistema di promozione digitale organizzato nei punti informativi presso i rispettivi uffici turistici.

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.