sassari
cronaca

L’Avis di Uri riferimento per i comuni del Coros

Il lavoro di 174 soci-donatori: raccolte 134 sacche di sangue. Quasi 900 interventi con l’ambulanza


08 giugno 2022


URI. Dati interessanti dall’assemblea annuale dei soci donatori e collaboratori della sezione Avis di Uri. L’assemblea annuale ha fatto ha documentato la crescente attività dell’associazione, confermando l’utilità di un servizio valido e indispensabile per il territorio.

I lavori sono stati aperti dal presidente Graziano Agus, il quale ha illustrato con una approfondita relazione i vari servizi portati avanti dall’associazione nell’anno appena trascorso. L’associazione ha chiuso il 2021 con 174 soci donatori, 8 soci collaboratori e con 134 sacche di sangue raccolte.

Per quanto riguarda il servizio ambulanza, operativa con il 118 a Uri 24 ore su 24, a disposizione della Centrale operativa di Sassari con una postazione per le emergenze sanitarie nel territorio, nell’anno 2021 ha effettuato quasi 600 interventi, 230 trasporti di infermi per visite mediche o dimissioni, nonché l’assistenza 45 manifestazioni.

Nel 2021, inoltre, per quanto riguarda il servizio trasporto sociale in convenzione con l'Unione dei Comuni del Coros, sono stati eseguiti circa 200 trasporti.

Per quanto riguarda, invece, il servizio prelievi per i pazienti in terapia anticoagulante, ogni venerdì, nell’anno appena trascorso sono stati eseguiti circa 1000 prelievi; mentre per il servizio prelievi di chimica analitica, fissati nei primi e terzi mercoledì del mese, sono stati effettuati circa 500 prelievi. L’amministratore Antonio Dettori ha poi esposto nei dettagli il rendiconto economico finanziario del 2021 e successivamente, sottoposto a votazione dall’assemblea ed approvato ad unanimità. Successivamente ha preso poi la parola il presidente del Collegio dei sindaci Giovanni Mattu, il quale ha espresso il parere favorevole sull’operato del Consiglio direttivo, approvando il bilancio e complimentandosi per i buoni risultati ottenuti. Nell'anno appena trascorso inoltre è stato donato un defibrillatore semiautomatico al Comune di Uri che lo ha installato all'esterno della Casa comunale.

Infine, Michele Simula e Giuseppe Esposito rappresenteranno l'associazione durante l’assemblea provinciale che è in programma a Valledoria il prossimo 26 marzo, mentre Caterina Caria sarà la delegata per l’assemblea regionale che si terrà a Lanusei il prossimo 24 aprile.



Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.