La Nuova Sardegna

Sassari

Ambiente

Sassari è la quarta città più verde d’Italia, l'assessore: «Andiamo orgogliosi di questo risultato»

di Dario Budroni
Il parco di Monserrato
Il parco di Monserrato

La classifica è del sito di case vacanza Holidu. Il ruolo dei parchi di Monserrato e Baddimanna

13 gennaio 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Sassari La città ha due polmoni verdi che la lanciano fino a un passo dal podio. Secondo una classifica stilata da Holidu, un portale di ricerca dedicato alle case vacanza, Sassari è la quarta città più verde d’Italia. Davanti a lei solo Ferrara, Vicenza e Bologna e dietro ci sono Reggio Emilia, Modena e Perugia. E questo grazie al rapporto tra spazi verdi e cittadini. A Sassari si calcolano sei metri quadrati di parchi ogni dieci abitanti e a giocare un ruolo da protagonisti sono il parco di Monserrato e quello di Baddimanna. La classifica riempie di orgoglio Antonello Sassu, assessore comunale all’Ambiente. Ma c’è anche da dire che, sui social, la notizia del quarto posto ottenuto da Sassari ha generato critiche e ironie da parte di alcuni cittadini che, evidentemente, non vedono la propria città poi così verde. «Li invitiamo a uscire e a conoscere meglio Sassari» risponde però l’assessore Sassu.

La soddisfazione La classifica del motore di ricerca Holidu, che ha preso in considerazione solo le città con più di 100mila abitanti, sottolinea l’importanza dei parchi di Monserrato e Baddimanna, il primo vasto 6 ettari e il secondo 28. «Siamo molto orgogliosi di questo risultato – commenta l’assessore Sassu –. E bisogna anche dire che non sono stati presi in considerazione i giardini pubblici, i viali alberati e la vallata del Rosello. Sassari è una città verde e questo è il risultato dell’impegno delle amministrazioni che si sono succedute nel tempo. Da poco abbiamo riattivato il parco di Baddimanna, con una nuova gestione, e inoltre spendiamo ogni anno 3 milioni di euro per la manutenzione e la potatura del verde. Nel frattempo, stiamo anche ampliando la possibilità di avere presto nuovi parchi e nuovi giardini». Antonello Sassu non nasconde quindi la sua soddisfazione. «Tutti i sassaresi dovrebbero andare orgogliosi di questa classifica – prosegue Sassu –. Sono un ambientalista convinto e non posso che essere soddisfatto perché il verde è un elemento che dà valore e spessore alle città. La classifica, che ci vede appena dopo Bologna, è stata stilata da un portale che si occupa di vacanze e che non avrebbe alcun motivo di diffondere informazioni errate».

Le critiche L’ironia sul web non scalfisce minimamente la soddisfazione di Sassu. «I commenti sui social provengono sempre da una ristrettissima platea di cittadini – dice l’assessore –. Persone che forse non visitano la città in tutti i suoi spazi. Sono invece tantissimi coloro che apprezzano i parchi e i giardini di Sassari e li frequentano per passeggiate e altre attività. Invitiamo tutti a conoscere e a vivere realmente la nostra città, che è bella e offre tante alternative. Questa classifica, che ci vede in un’ottima posizione, lo dimostra».
 

In Primo Piano
L’emergenza

Ortopedie chiuse: tutti i pazienti si riversano nei pronto soccorso di Sassari e Cagliari

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative