La Nuova Sardegna

Sassari

Indagini

Incidente di caccia a Thiesi: 20enne di Orani ferito da uno dei compagni di battuta

di Daniela Deriu
Incidente di caccia a Thiesi: 20enne di Orani ferito da uno dei compagni di battuta

Trasportato a Sassari con l’elisoccorso, è stato operato d’urgenza

27 gennaio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Thiesi Un giovane di 20 anni, originario di Orani e residente a Selargius è rimasto ferito in un incidente di caccia che si è verificato ieri mattina nelle campagne tra Thiesi e Romana. Il ragazzo è stato raggiunto all’addome da un colpo sparato da uno dei compagni di battuta. Soccorso e trasportato in ospedale dagli operatori del 118, è stato sottoposto a un intervento chirurgico di urgenza per l’asportazione della milza e per suturare l’emorragia. Sul posto i carabinieri per le indagini e per gli accertamenti necessari a stabilire le responsabilità. L’incidente si è verificato in località Monte Ruju dove stava operando una squadra di cacciatori di Orani, impegnati in una battuta al cinghiale. Sono ancora in corso gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine, ma dalle prime valutazioni pare che il giovane sia stato raggiunto da un colpo sparato da uno dei cacciatori della compagnia. Il 20enne si sarebbe trovato inspiegabilmente nella traiettoria del colpo di fucile indirizzato verso un cinghiale. Immediato l’allarme.

Le condizioni del ferito sono apparse subito gravi, sul posto la centrale operativa del 118 ha inviato l’elisoccorso per un trasporto più rapido verso l’ospedale civile di Sassari. Il giovane poco dopo è entrato in sala operatoria. Le sue condizioni sono state definite gravi ma non sarebbe in pericolo di vita.

Sul luogo dell’incidente hanno operato i carabinieri della stazione di Thiesi. Quello di ieri è l’ennesimo incidente di caccia. A metà dicembre, un’altra tragedia è stata sfiorata in Sardegna. Un barista 52enne di Tonara era stato ugualmente colpito da un proiettile partito da un fucile di un cacciatore durante una battuta di caccia al cinghiale. Anche in questo caso l’uomo, subito soccorso, era stato poi trasferito nell’immediatezza presso l’ospedale Santissima Annunziata di Sassari.
 

In Primo Piano
Guardia di finanza

Muravera, fatture per lavori inesistenti: 10 indagati e sequestro preventivo di case e automezzi per 600mila euro al titolare della ditta e al tecnico compiacente

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative