La Nuova Sardegna

Sassari

Estate

Stintino dice stop al parcheggio selvaggio davanti alle dune

Stintino dice stop al parcheggio selvaggio davanti alle dune

Chiusi gli accessi alle auto

12 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Stintino Due giorni fa in municipio si è tenuta una riunione tecnica dedicata alla tutela ambientale del territorio comunale. Erano presenti i rappresentanti dei carabinieri, della Delegazione di spiaggia, della Forestale, della Compagnia barracellare e della polizia locale, insieme al sindaco Rita Vallebella e al vicesindaco Pietro Maddau.

L'obiettivo principale dell'incontro è stato la presentazione del piano strategico per la prossima stagione estiva, che prevede un'importante azione di prevenzione e il controllo quotidiano del litorale compreso tra Le Saline ed Ezzi Mannu: è stata annunciata, tra le altre cose, la chiusura degli accessi che attualmente permettono il parcheggio sulle aree pre-dunali e umide sottoposte a tutela integrale. Questo provvedimento è fondamentale per la salvaguardia del territorio e della sua biodiversità. L'incontro era il primo di una serie programmata per creare una sinergia tra le forze di polizia presenti sul territorio comunale, al fine di garantire una maggiore efficacia nell'attuazione del piano strategico per la tutela ambientale e la pubblica sicurezza. Infatti il parcheggio selvaggio oltre a creare danni ambientali crea pericolo per le persone in caso di sgombero di emergenza. Il Comune è impegnato nella tutela del territorio e nella promozione di un turismo sostenibile, rispettoso dell'ambiente e della sua fragilità. E per questo la collaborazione tra le forze dell'ordine e l'amministrazione comunale rappresenta un passo importante per andare tutti in questa direzione.



In Primo Piano
Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative