La Nuova Sardegna

Sassari

Guardia costiera

Alghero, sigilli a un ristorante del lungomare e a un chiosco in viale Primo Maggio

Alghero, sigilli a un ristorante del lungomare e a un chiosco in viale Primo Maggio

Le concessioni non sarebbero in regola

08 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Alghero Nell’ambito della consueta attività di vigilanza sul pubblico demanio marittimo, il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Alghero, ha provveduto a porre sotto sequestro un chiosco di circa 40 mq ubicato sul Viale 1° Maggio del Comune di Alghero, poiché sprovvisto della necessaria concessione. Inoltre, i militari della Guardia Costiera di Alghero, hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Sassari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un noto ristorante sito in Località “Las Tronas” del Comune di Alghero. Il provvedimento scaturisce da un’indagine avviata dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Alghero poiché, l’area su cui insiste il bene sottoposto a sequestro, pari a 414,00 mq, non risulta coperta da legittima concessione demaniale marittima. In particolare, la società interessata, avrebbe mantenuto le opere destinate principalmente ad attività di ristorazione nonostante, la stessa, fosse stata dichiarata decaduta dalla citata concessione demaniale. L’attività svolta rientra nella quotidiana azione di tutela che la Guardia Costiera svolge nei confronti del pubblico demanio marittimo rispetto ad ogni forma di occupazione e di utilizzo abusivo per finalità lucrative

In Primo Piano
La flotta

Antincendio: «In 15 minuti l’elicottero arriverà ovunque nell'isola»

di Luigi Soriga

Video

Processo Grillo, Corsiglia si difende in aula: «Nessun abuso, con la ragazza un rapporto sessuale»

Le nostre iniziative